top of page
  • Immagine del redattoreAsimmetria asd culturale

Ikigai - Invisibile Festival - IBM

Invisibile Festival è primo festival creato dalla fondazione Bullone, dedicato alle nuove generazioni.


VISIONI, BISOGNI, DESIDERI, FRAGILITÀ

Uno spazio dove potersi esprimere senza giudizio, mostrare i propri talenti, narrarsi senza paura, dialogare insieme agli adulti e rendere visibili tutte quelle esperienze umane che la società rende invisibili.


Elisa Calabretta, direttrice artistica di Asimmetria, partecipa come performer con IKIGAI (coreografia di ricerca).


Ikigai è una parola giapponese che significa ragione di vita, ragione d'essere (iki-vivere, gai-ragione). Ikigai è il motivo che ci spinge ad alzarci la mattina e lottare.


Ci racconta Elisa:

"Amo la parola Ikigai, rappresenta per me l'incontro con sè stessi, una scelta di accoglienza e apertura. Rappresenta l'interezza intesa come "capacità di integrazione di luci e ombre". Ciò che è invisibile permette al visibile di esistere. Per tale motivo la performance è il racconto di un incontro profondo, lento e fluido con sè stessi.

E' "mettere in luce" l'invisibile attraverso l'arte.

A livello simbolico ho scelto come costume di scena un abito da sposa come appunto in cima alla lista: "accettare sè stessi è l'atto d'amore più grande che possa esistere PER POTER ESISTERE".

L'utilizzo della luce regala allo spettatore sfumature in cui riconoscersi o da cui discostarsi. In questo senso apre una porta di riflessione: rifiutiamo o accogliamo noi stessi e l'altro?

Ciò che mi colpisce sempre è l'effetto del "mettere in luce". Ci si sente meno soli nelle storie condivise e più aperti a raccontare quella personale.

Si abbandona così il miraggio di una perfezione irraggiungibile a favore dell'imperfezione complementare tra persone.

In un momento storico di grandi guerre e massacri credo sia doveroso e importante ricordarci che siamo semplicemente essere umani. "


Ecco il video trailer della performance:






11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kommentare


bottom of page