Cerca
  • Asimmetria asd culturale

Cosa non deve mancare nella borsa di una ballerina



Oggi Gaia Sensalari, danzatrice, insegnante, amica e collega, vi racconta cosa non deve mancare nella borsa di una ballerina!

Nel suo lungo percorso professionale ha imparato che avere con sè tutto l'occorrente è un'ottima base per poter danzare in libertà.


Lascio a lei la parola!



Ciao a tutti!

Se vi state chiedendo come mai le borse dei tersicorei siano così ingombranti, ve lo spiego subito!


Innanzitutto un ballerino che si rispetti deve sempre portare con sé tutto l’occorrente per la lezione di danza senza cui non può danzare, perciò meglio essere premurosi e preparare la borsa il giorno prima della lezione, così da esser sicuri di non dimenticare nulla.


La divisa!

L’ordine e la disciplina della danza si notano anche dalla cura del corpo e dell’aspetto, perciò è di fondamentale importanza avere la divisa della lezione ben lavata, pulita e completa di calze, body (e gonnellino) e scarpette.

Ricordiamoci che purtroppo le calze si usurano velocemente e con frequenza si bucano, perciò mi raccomando, tenetene sempre un paio di riserva in borsa, anche nel caso in cui una compagna di corso rimanga accidentalmente senza (è sempre bello aiutare un amica!).

Le scarpette devono sempre essere pulite, non bucate e cucite correttamente (se avete dubbi, chiedete all’insegnante per evitare pasticci!)


L’occorrente per lo chignon!

La pulizia, l’eleganza la grazia e l’armonia si mostrano anche tramite una capigliatura ben curata ed adeguata alla lezione. Sappiamo bene quanto sia antiestetico vedere uno chignon spettinato, perciò munitevi di tante forcine e mollette (che non sapremo mai perché, ma spariscono sempre!), retine (del colore dei capelli), gel e tanti elastici.


Acqua e spuntino

Ricordatevi sempre di idratarvi tanto, a maggior ragione prima e dopo la lezione. Portate sempre con voi una borraccia (aiutiamo l’ambiente evitando la bottiglietta di plastica!) e chiedete sempre all’insegnante se potete portarla in sala o è preferibile lasciarla nello spogliatoio. Rispettiamo le regole!

Se le lezioni durano tanto o avete più di una lezione consecutiva, vi consiglio di munirvi di spuntini nutrienti (frutta secca, frutta, cioccolato, e chi più ne ha più ne metta!) per avere sempre abbastanza energie.


Asciugamano

Se sapete di sudare molto, portate con voi un piccolo asciugamano con cui possiate tamponarvi ed asciugarvi. Mettetelo sempre in borsa soprattutto nei periodi più caldi.



Te stesso

Ricordatevi sempre che la danza è un’arte e come tale permette a noi artisti di esprimerci. Godetevi la lezione, date tutti voi stessi, trasmettete i vostri sentimenti e siate sempre grati di apprendere, sperimentare e trasmettere la danza.


“Ci vuole un’ atleta per danzare, ma ci vuole un’ artista per diventare una ballerina” (Shanna La Fleur)

Per conoscere meglio Gaia visita il suo profilo Facebook e la sua pagina Instagram!

29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti